Evoluzione geomorfologica della pianura costiera fra Codigoro e Comacchio (Ferrara)

BONDESAN M., GIOVANNINI A., 1994. Evoluzione geomorfologica della pianura costiera fra Codigoro e Comacchio (Ferrara). Annali dell’ Università di Ferrara, n.s., sez. Sc.Terra. 5, 3, pp. 27-38, 3 ff.
(argomenti: geomorfologia – paleogeografia – Pianura Padana)
Il territorio risulta essersi formato nell’Olocene a partire dal periodo Atlantico, in un quadro di progradazione pressoché continua, per l’azione di sedimentazione operata dal Po: sono ben riconoscibili i depositi relativi all’Eridano, al Volano e ad altri rami minori. La subsidenza ha sistematicamente provocato l’abbassamento delle aree interne non più soggette a sedimentazione, favorendone l’allagamento, fino alla formazione anche in questo settore di lagune e stagni salmastri: le Valli a nord di Comacchio, oggi quasi totalmente bonificate.
Consultabile presso la Biblioteca Scientifico-tecnologica dell’Università di Ferrara – via Saragat, 1 – 44122 Ferrara (e-mail: biblioteca.scientificotecnologica@unife.it) o presso la Biblioteca Comunale Ariostea di Ferrara – alcuni estratti sono ancora disponibili telefonando all’autore.

m – 1994 – Geomorf_tra_Codigoro_e_Comacchio